Descrizione Progetto

Il Libro Elettronico

Le ampie opportunità offerte dalle tecnologie per l’integrazione pongono al centro della scena l’importante questione dei libri di testo adottati dalle classi per i percorsi disciplinari. Tali testi, che generalmente vengono fruiti in formato cartaceo, e come tali sono inutilizzabili per gli alunni disabili che usano tecnologie assistive (disabili visivi, motori, DSA, ecc.), possono invece da questi ultimi essere utilizzati in formato digitale.

Ogni libro di testo cartaceo ha all’origine un documento digitale con la funzione di matrice. In effetti potrebbe essere sufficiente consentire l’utilizzo di copie digitali dei libri di testo, ma la questione non è così semplice. I sistemi di impaginazione usati dalle case editrici, i software di lettura adottati a protezione dei files (p.e. Adobe Digital Edition) non sempre consentono la lettura attraverso le tecnologie assistive.

Molte indicazioni per la piena fruibilità dei libri di testo in formato digitale sono stati precisati in un Decreto ministeriale, ma sembra che tali regole tecniche non vengano applicate preferendo la strada degli accordi tra gruppi editoriali e singole associazioni, come l’accordo A.I.E. e Biblioteca Italiana dei Ciechi o l’accordo quadro A.I.D.

Audiolibro

Uno studente con difficoltà di lettura, per esempio un soggetto dislessico, che con molta fatica riesce a cogliere il contenuto di un documento scritto, comprende quasi senza problemi un testo analogo che gli viene letto da un’altra persona. Lo stesso si può affermare per gli studenti con minorazione visiva e motoria.

Partendo da questa considerazione, si sono cercate varie soluzioni per simulare, con qualche idoneo dispositivo, la lettura ad alta voce. La registrazione della voce e la sintesi vocale del computer danno risultati interessanti.

La sintesi vocale ha degli importanti vantaggi da sfruttare, in particolare, quello di consentire una gestione attiva dello strumento, con la possibilità di decidere tempi e velocità, di soffermarsi o tornare su un punto, di scorrere velocemente le parti che interessano meno, rendendo quindi il processo di assai più simile a una lettura, nel senso abituale del termine, che a un mero ascolto.

La voce umana è senza dubbio molto più gradevole ed efficace di quella sintetica. Esistono molti libri parlati, ossia letti e registrati, prodotti sia da case editrici che da associazioni o altri servizi no profit. Accostare alla lettura attraverso gli audiolibri è un’operazione utile e importante per fornire esperienze ed emozioni che solo il libro può dare, nonché arricchire il lessico, accrescere le competenze linguistiche e stimolare l’attenzione e la concentrazione. Assai più complesso è invece l’uso dei testi registrati come strumento di studio.

Risorse

Una selezione di link a risorse di riferimento per l’approfondimento

Trasformare un testo elettronico in MP3 – Voci Open source

eSpeak text to speech

Trasformare un testo elettronico in MP3 – Software

DSpeech

Creare un libro parlante

SW Libri Parlanti

Libri Parlanti con PowerPoint

Audioteche

AscoltArte

LibriVox

Libro Parlato Lions

Centro Internazionale del Libro Parlato

Centro Nazionale del Libro Parlato

Libro Parlato Online
Podcast

Elenco dei Podcast Italiani

Editori

GoodMood

RecitarLeggendo

Rugginenti

Emos

Full Color Sound

il Narratore

Aeda – Associazione Editori Audiolibri